Rimedi contro i piccioni: come allontanare i piccioni dal tetto?

I piccioni sono considerati un vero e proprio problema per la loro natura infestante sia che si trovino in azienda che sui monumenti o edifici storici e pubblici, o che abbiano occupato abitazioni private. I volatili entrano occupano i tetti e i sottotetti degli edifici creando forte disagio per la sporcizia causata dal guano che oltre ad essere un ricettacolo di batteri, può provocare danni agli scarichi, ai muri e al tetto stesso. Come fare quindi, a liberarsi dei piccioni dissuadendoli dal tornare a posarsi sul tetto?

Scacciare i piccioni per i danni provocati

Se si è stati invasi dai piccioni la cosa migliore da fare è chiamare immediatamente la ditta di disinfestazione per far sì che allontanino i volatili prima che procurino danni seri e irreversibili all’edificio e alle persone che vi abitano e transitano nei dintorni.

I danni provocati dalla presenza dei piccioni sono molti e spesso gravi. I volatili si appropriano di un tetto e relativo sottotetto creando nidi che talvolta bloccano totalmente la grondaia provocando allagamenti interni all’edificio e cedimenti strutturali. Spesso smuovono le tegole stesse per creare un riparo al nido con le conseguenze che ci si può immaginare e si appropriano dello spazio sottostante i pannelli solari per trovare riparo e creando danni costosi all‘impianto energetico.

I piccioni nidificano e sporcano con gli escrementi portando una serie di rischi per la salute dell’uomo non indifferente. Le pulci, le zecche, gli acari e i diversi parassiti che vivono a stretto contatto con i piccioni e abitano i loro nidi, si spostano in cerca di cibo attaccando gli animali domestici ma anche l’uomo. È importante agire in fretta e con cognizione di causa per non provocare danni peggiori, ponendo dissuasori non professionali che non farebbero altro che far spendere soldi inutilmente mentre l’infestazione diviene insostenibile.

Vedi anche  Dissuasori per piccioni: ultrasuoni e altre tecniche

Come allontanare i piccioni dal tetto?

piccioni su tetto - Rimedi contro i piccioni: come allontanare i piccioni dal tetto?Il tetto e il sottotetto sono i due luoghi preferiti dai piccioni per nidificare. È quindi indispensabile agire preventivamente per proteggere questi luoghi dall’invazione dei volatili.
I metodi sono diversi e si adattano ad ogni situazione offrendo una protezione adeguata e definitiva. Per valutare quale strategia sia la migliore per il caso in questione è necessario prenotare una visita preventiva gratuita in cui il tecnico specializzato può valutare la situazione nei minimi dettagli.

Lo specialista disinfestatore interviene effettuando un sopralluogo sul posto da proteggere e valuta l’estenzione dell’area, gli ostacoli o le difficoltà che si potrebbero trovare e lo stato dell’infestazione. Una volta valutati tutti i fattori base, il tecnico espone al cliente diverse soluzioni possibili e insieme decidono quale sia la migliore per funzionalità e costi, da applicare al caso richiesto.

Tra le varie possibilità vi sono le reti ornitologiche, i dissuasori elettronici o a ultrasuoni, i fili instabili, le barriere di chiusura sotto i pannelli.

Sistema anti intrusione per pannelli solari

Per impedire che i piccioni si approprino dello spazio sotto i pannelli del sistema ad energia fotovoltaica, si applica un sistema anti intrusione costituito da strisce di alluminio di colore bruno che viene applicato ai bordi dei pannelli in modo da chiudere lo spazio sottostante lasciando circolare l’aria grazie alla forma a triangolo dei fari componenti. La forma particolare si adatta perfettamente al perimetro dei pannelli senza disturbarne l’attività. L’applicazione avviene tramite rivetti che fanno da ancoraggio.

Reti ornitologiche anti piccioni

La rete ornitologica consente di coprire aree estese in breve tempo con efficienza e discrezione. Il posizionamento delle reti assicura l’allontanamento definitivo dei volatili dalla zona protetta. I piccioni non possono posarsi ove si trovi una rete ornitologica ne tanto meno nidificare e perciò abbandonano il luogo senza riceverne alcun danno. La rete ornitologica è realizzata in polietilene e sono certificate anti incendio come richiedono le normative vigenti. Il dispositivo viene fissato alla struttura dell’edificio da isolare tramite l’utilizzo di ancoraggi in acciaio inox studiati e creati per resistere alla tensione dei cavi che compongono la rete anch’essa in acciaio inox.

Vedi anche  Punture di Acari: come eliminare gli acari con una disinfestazione?

La rete possiede una elasticità che va da 5 a 7 mm per ogni metro, questo permette al dispositivo di sopportare gli sbalzi di temperatura e la conseguente dilatazione termica che avviene durante le stagioni. La rete è molto resistente ed è stata calcolata una durata superiore ai 10 anni.

Fili instabili contro i piccioni

Un altro metodo molto usato per l’allontanamento dei piccioni dal tetto sono i fili instabili. Si tratta di cavi che attraversano il tetto in larghezza o lunghezza e fissati con appositi ancoraggi. I fili vengono posizionati ad un’altezza di circa 10 cm dal terreno e altri 10 cm tra un cavo e l’altro. I piccioni che tentano di appoggiarsi si ritrovano in una situazione spiacevole in quando non sicura e per questo abbandonano il luogo liberando proprietari e passanti dai rischi provocati dai piccioni.