Trattamento antitarlo travi in legno

tarli possono essere difficili da debellare: a lungo andare provocano buchi nei mobili e nelle travi in legno andando a deteriorare questi materiali. Cosa fare se notate il legno tarlato? Come uccidere i tarli del legno?

Il problema dei tarli può essere risolto attraverso un’accurato trattamento antitarlo alle travi in legno che consente di mettere fine in modo definitivo all’invasione di questo parassita e tutelare la struttura delle travi.

Antitarlo travi: perché è necessario?

antitarlo travi
antitarlo travi

Il legno è un materiale in grado di durare nel tempo, tuttavia può avere una resistenza differente in base alla tipologia di materiale che lo compone.

Non esistono infatti tipologie di legno in grado di resistere all’attacco dei parassiti, in particolare i tarli, che sono soliti prendere di mira questo materiale nel quale scavano delle gallerie danneggiandolo, talvolta irreversibilmente. Come eliminare i tarli dalle travi?

Un trattamento antitarlo travi in legno ad esempio è essenziale per salvaguardare la qualità del legno ed incrementarne la durabilità al fine di garantire una valida resistenza contro eventuali attacchi.

Il trattamento in questione ha come obiettivo quello di eliminare definitivamente i tarli che intaccano le travi in legno e mettere in atto una corretta prevenzione onde evitare nuove invasioni in futuro.

Come funziona il trattamento travi in legno?

Esistono diversi prodotti antitarlo che possono essere utilizzati per combattere un’infestazione sulle travi, sulle strutture in legno, sui tetti e i soffitti di un’abitazione. Spesso infatti questi parassiti tendono ad insidiarsi all’interno di questi materiali fino a creare dei veri e propri tunnel.

Vedi anche  Quali rischi porta la cimice dei letti

Il trattamento antitarlo legno alle travi di un soffitto consente al giorno d’oggi di ricorrere all’uso di prodotti professionali che rimuovono i tarli in modo permanente senza intaccare assolutamente il legno, il quale resterà perfettamente intatto e sano. Molto efficaci sono:

  • trattamento antitarlo microonde
  • trattamento antitarlo camera gas

Si tratta di sistemi certificati e 100% naturali che non contengono sostanze tossiche per la salute al fine di salvaguardare la salute degli abitanti, degli animali domestici e dell’ambiente. Grazie a questi prodotti antitarlo all’avanguardia è possibile procedere con la disinfestazione su travi in legno in modo assolutamente sbrigativo ed efficace. Nella maggior parte dei casi infatti basterà un unico trattamento per eliminare i tarli e le loro uova in profondità delle travi.

Trattamento tarli e prodotti antitarlo: quali sono i migliori?

tarli del legno trattamento
tarli del legno trattamento

sistemi antitarlo che vengono utilizzati garantiscono un’elevata efficacia attraverso il contatto con il prodotto o ingestione del legno trattato. Precisamente, queste soluzioni antitarlo sono funzionali nel momento in cui:

• sono a base di un principio attivo biocida efficiente;
• penetrano in profondità del legno senza intaccarlo;
• si applicano facilmente;
• non rilasciano odori sgradevoli;
• non ungono i materiali;
• eventuali rivestimenti, pittura e vernici resteranno assolutamente intatte.

Quando è necessario effettuare un trattamento antitarlo alle travi in legno?

Esistono alcuni segnali che indicano quando un materiale è danneggiato, un legno tarlato e compromesso,  in questo caso è bene prestare attenzione alla struttura delle travi in legno per individuare o meno un’infestazione da tarli.

Per comprendere quando il materiale è stato attaccato dall’infestante occorre verificare la presenza di fori sul legno, generalmente accompagnati da rosume per terra o sullo stesso materiale. Questo fenomeno potrebbe indicare che è in atto un’infestazione da tarli sulle travi in legno.

Vedi anche  Differenze tra api e vespe

Affidarsi ad un personale esperto con le dovute competenze nel settore permette di avere un quadro chiaro della situazione poiché sarà possibile stabilire innanzitutto l’entità del problema e optare per il trattamento antitarlo alle travi in legno più idoneo.

Ad ogni modo i trattamenti antitarlo dovrebbero essere effettuati a scopo preventivo con regolarità, almeno ogni 10 anni per preservare lo stato del legno e possono essere eseguiti in qualsiasi periodo dell’anno anche se è preferibile in primavera.